Ed eccoci qui ancora una volta con la recensione di una racchetta da padel che, nello specifico, la marca Dunlop con il suo modello Infinity Pro, pensata per la fascia media e il giocatore che ha già calcato i campi da gioco.

In quest’articolo andremo a vedere se effettivamente è in grado di soddisfare il pubblico a cui è rivolta e, in caso, se si presta anche per altri tipi di giocatore.

Alla fine saprai perfettamente se questo prodotto è adatto al tuo stile di gioco e, in caso le ragioni che potranno o meno condurti al suo acquisto.

Non vedi l’ora di sapere se sarà la tua prossima racchetta da padel? Allora buttiamoci subito nella mischia, non c’è un minuto da perdere!

A questo link invece, troverai le migliori racchette da padel!

racchetta dunlop infinity pro

Recensione Dunlop Infinity Pro


Anche oggi partiremo per prima cosa dai materiali costruttivi, in quanto conferiscono da durabilità nel tempo alla pala, per poi spostarci verso la forma  che definisce il comportamento e termineremo con una prova sul campo, in modo da concludere la recensione di questa Dunlop Infinity Pro con un responso effettivo.

Se cerchi il tuo prossimo abbigliamento da padel, dai un’occhiata qui!

DUNLOP INFINITY PRO G1 HL METAL
  • Design rotondo oversize che offre un ampio punto debole per un maggiore controllo.
  • Gomma Super Flex che fornisce potenza e durata nel nucleo della lama.
  • Tecnologia Power Bar per regolare il bilanciamento e adattarsi allo stile di gioco.

I materiali

Come per la maggior parte delle racchette che popolano la fascia media del mercato, anche qui troviamo una struttura 100% in carbonio che conferisce una rigidità e una resistenza davvero notevole.

La parte piana invece è in fibra di vetro, un materiale molto usato che fa il suo dovere alla perfezione e resiste perfettamente alle sollecitazioni sul campo.

L’interno è composto in gomma EVA mega flex, la quale punta a una discreta potenza in uscita pur non sacrificando il controllo della pallina.

In ultimo va segnalata la presenza del gel autobilanciante all’interno della struttura, il quale dovrebbe spostare automaticamente il peso per aiutare controllo o potenza a seconda della necessità.

Questo tipo di tecnologia l’abbiamo già vista sulla Dunlop Titan, la quale non ci aveva convinto fino in fondo proprio per via di questo gel.

Se le cose qui sono cambiate però, lo scopriremo solo tra qualche riga.

 

La forma

La forma della Dunlop Infinity Pro non la si può davvero categorizzare in modo univoco, in quanto è più un ibrido tra due differenti stili che cercano di concordare tra loro.

La base è a goccia (qui la spiegazione) che porta un buon equilibrio, senza puntare tutto sulla potenza o sul controllo andando quindi a sacrificare alcuni aspetti.

L’ibrido però aggiunge quel pizzico di pepe in più, portandola leggermente in direzione del diamante e strizzando l’occhio anche ai giocatori più aggressivi.

La superficie è oversize, una tipologia che implica l’aver una faccia di dimensioni maggiorate rispetto alle altre racchette, dando maggior potenza ma aiutando anche i principianti.

Da notare poi che, sempre la parte piana, è completamente liscia e non presenta strane texture, ma su questo punto ci ritorneremo più avanti.

Se cerchi le migliori racchette a goccia, le trovi qui.

 

Come va sul campo

Se hai seguito la nostra recensione della Dunlop Titan, avrai sicuramente notato che ci era piaciuto tutto meno il suo gel e il relativo comportamento bizzarro in alcune situazioni.

Questo ci aveva fatto dubitare fin dall’inizio della nostra recensione della Dunlop Infinity Pro poiché anche qui trovavamo questo tipo di sistema.

Siamo felici di esserci ricreduti però, perché qui le problematiche riscontrate prima sembrano essere state sistemate completamente.

Questa racchetta è notevolmente più lineare, senza mai presentare quel fastidioso fattore di casualità che ci portava molto spesso a sbagliare i colpi.

La sua forma ibrida e la testa oversize la rendono molto potente, ma mai al punto di sfuggire al nostro controllo, regalandoci sempre quel pizzico di docilità.

In ultimo vogliamo segnalare che il prezzo ora è in netto saldo rispetto ai quasi 300  € iniziali, cosa che la rende davvero molto appetibile.

Unico neo sta nel fatto che, per una racchetta che ambiva alla fascia alta, la superficie liscia stona un po’ e avremmo preferito la possibilità di dare maggior effetto alla pallina.

DUNLOP INFINITY PRO G1 HL METAL
  • Design rotondo oversize che offre un ampio punto debole per un maggiore controllo.
  • Gomma Super Flex che fornisce potenza e durata nel nucleo della lama.
  • Tecnologia Power Bar per regolare il bilanciamento e adattarsi allo stile di gioco.

Se cerchi le migliori racchette Dunlop o le migliori per principianti, le trovi qui.

 

Conclusioni


Alla fine di questa recensione possiamo tranquillamente dire che questa Dunlop Infinity Pro ci ha piacevolmente sorpresi sotto quasi ogni punto di vista.

Un prodotto dalle grandissime ambizioni che forse non ha rispettato in pieno ma che, al prezzo attuale, costituisce una delle migliori offerte disponibili oggi.

Speriamo di averti aiutato a capire se questa pala è adatta o meno al tuo gioco, noi di Racchettiamo vogliamo che ogni attrezzo vada allo sportivo giusto.

Ci farebbe piacere se condividessi l’articolo sui social e con i tuoi amici per aiutarci a crescere e per consigliare loro un’offerta che gli farà sicuramente piacere.