Oggi andremo a fare la recensione di una delle racchette migliori in assoluto per il controllo, ideale per principianti e giocatori tattici che preferiscono il tocco dolce alla forza bruta, l’Adidas Essex Carbon Control.

Se sei solito frequentare le nostre pagine, avrai già sicuramente notato questo modello in alcune classifiche, ma oggi vogliamo andare più nello specifico.

Vedremo insieme tutti gli aspetti principali che la compongono, in modo da guidarti all’acquisto della tua prossima racchetta.

Buttiamoci subito in questa recensione e andiamo a testare con mano quest’Adidas, perché ti anticipo già che ne vale davvero la pena.

A questo link invece, troverai le migliori racchette da padel del 2021!

adidas essex carbon control

Recensione Adidas Essex Carbon Control


i punti principali su cui ci soffermeremo e che determinano la bontà di una pala da padel sono la forma la quale decide il comportamento alla mano, i materiali che determinano resistenza nel tempo e flessibilità per poi finire con un test pratico sul campo.

Se cerchi il tuo prossimo abbigliamento da padel, dai un’occhiata qui!

Adidas Essex Carbon Control Black /...
  • Spettacolare racchetta con ampio punto dolce, grande controllo e potenza, oltre a una...
  • Sensazione imbattibile di colpo, sfruttando al massimo ogni tocco tecnico. Gomma EVA...
  • Realizzata interamente in carbonio, che migliora la durata della racchetta fornendo...

La forma

La forma di questa racchetta è rotonda (qui la spiegazione) la quale fa capire fin da subito che è votata al controllo della palla.

Le racchette rotonde infatti hanno il baricentro spostato verso il manico, rendendo più facile maneggiarle ma togliendo la possibilità di dare estrema forza.

Ci sono dei casi però, in cui la grande qualità di fattura oltre che alcune accortezze tecniche permettono di recuperare parte di questa capacità offensiva ma, se questo è il caso, lo vedremo sul campo.

Per il resto va segnalato che la faccia è ruvida, cosa che ci saremmo assolutamente aspettati da una racchetta da pro.

I materiali

In una pala top di gamma assoluta, ci saremmo aspettati dei materiali da urlo e in questo Adidas non ci tradisce affatto.

L’intera struttura è fatta di carbonio, con una rigidezza e resistenza ai danni davvero incredibile.

Anche il rivestimento però, a differenza di tante altre concorrenti di prezzo simile, è fatto tutto in carbonio, un punto a favore di non poco conto.

Al suo interno troviamo la gomma EVA performance, la quale da una sensazione di comfort alla mano ma aiuta l’uscita di palla aumentando la potenza.

A conti fatti ci sono davvero tutti gli elementi per incoronare la regina del mercato, ma sarà davvero così?

Come va sul campo

Appena si scende in campo ci si rende conto di trovarsi di fronte a un attrezzo di livello superiore, bastano giusto i primi colpi per innamorarsi.

Il controllo e la dolcezza con cui si risponde a qualsiasi colpo farebbe felice qualsiasi principiante, ma la sua bontà va molto oltre.

Un professionista che sa come gestire una pallina, troverà nella morbidezza dell’attrezzo e nella sua superficie ruvida l’alleato perfetto per un gioco tecnico e ragionato.

Qui si fa davvero correre l’avversario piazzando la palla nei posti più sperduti e remoti del campo, senza nessuna difficoltà.

Ovviamente la potenza non è certo quella dell’Adidas Essex Carbon Attack ma, nella nostra recensione, la versione Control ci ha saputo soddisfare sotto tutti i punti di vista.

Adidas Essex Carbon Control Black /...
  • Spettacolare racchetta con ampio punto dolce, grande controllo e potenza, oltre a una...
  • Sensazione imbattibile di colpo, sfruttando al massimo ogni tocco tecnico. Gomma EVA...
  • Realizzata interamente in carbonio, che migliora la durata della racchetta fornendo...

Conclusioni


Inutile girarci intorno, questo modello è probabilmente il migliore (o uno dei primi 3) in commercio per quanto riguarda quelli votati al controllo, anche perché ora lo si trova a un prezzo inferiore rispetto al lancio.

Acquistandola da principianti si ha una compagna fedele che può accompagnare per moltissimi anni, compresi quelli da professionista.

Spero di averti aiutato a capire se questo modello fa al caso tuo e spero tu voglia aiutarci a crescere condividendo l’articolo con amici padelisti.