Oggi cambiamo un po’ il soggetto della nostra opnieuw bekijken, parlando della Compagnia Italiana Padel e del suo modello Attack Luce.

Questo marchio non ha certo la fama o la storia di altri mostri sacri di questo settore, come Head o Bullpadel, ma riesce comunque a ritagliarsi un suo spazio.

In quest’articolo andremo a provare con mano uno dei modelli di punta di questa compagnia, cercando di capire se ha senso metterla in competizione con altri modelli come l’Adidas Power Control.

Allacciati ben stretto il laccetto della tua pala perché stiamo per buttarci nella recensione della Compagnia Italiana Padel Attack Luce!

In plaats daarvan vindt u op deze link de beste padel-rackets van 2021!

Italiaans bedrijf padel

Recensione Compagnia Italiana Padel Attack Luce


Per andare a scoprire le sue qualità fino in fondo, andremo a vedere i 3 aspetti fondamentali che secondo noi fanno davvero la differenza nell’uso quotidiano, ovvero la qualità costruttiva e i materiali, la forma e il comportamento sul campo durante la partita.

Als u op zoek bent naar uw buurman kleding van padel, kijk hier eens!

Carbon padelracket...
  • Gewicht: van 360 tot 380 gram
  • Kern: EVA zacht rubber.
  • Vorm: rond

De materialen

I materiali di questa racchetta sono davvero ottimi, tanto da averci persino un po’ sorpreso per il valore proporzionato al prezzo di mercato.

Daar struttura tubolare è infatti rivestita di carbonio, un classico per la maggior parte delle racchette, quindi fin qui tutto regolare.

La differenza la fa il carbonio della faccia, cosa assolutamente difficile da trovare per la maggior parte dei modelli a questa cifra.

Al suo interno batte poi un cuore di Zacht EVA-rubber, molto valida specialmente per chi cerca un gioco calmo e ragionato.

Tirando le somme, possiamo quindi dire che la Compagnia Italiana Padel Attack Luce parte davvero col piede giusto in questa recensione.

Vorm geven aan

La forma è un punto un po’ controverso di questa racchetta, in quanto sul sito è scritto che sarebbe a drop (hier de uitleg) mentre a noi ci è sembrata assolutamente rotonde (qui la spiegazione).

Probabile che si tratti solo di una svista in fase di scrittura, comunque noi vogliamo definirla a tutti gli effetti come una pala rotonda.

Detto questo, le forme ibride non sempre ci piacciono in quanto alcune di esse sono effettivamente utili, mentre altre delle mere trovate commerciali.

Possiamo definirci comunque soddisfatti di come si presenta questo modello, molto “classico” alla vista ma che non si perde in inutili velleità.

Hoe het gaat op het veld

Questa pala può effettivamente tenere testa ai marchi più rinomati come Head, Adidas e gli altri? Finalmente è arrivato il momento di scoprirlo.

Appena presa in mano ci trasmette subito una bella sensazione di solidità e pienezza, cosa che fa piacere a chi non cerca pesi piuma o racchette che quasi spariscono una volta impugnate.

Negli scambi poi si sente davvero molto la sua forma e il suo cuore, riuscendo a controllare la pallina a livelli ottimi.

Quello che manca è la potenza e, sebbene sia normale, su questa racchetta possiamo dire che si sente un po’ più delle altre, anche a causa dell’EVA soft.

Va bene? Si, non possiamo assolutamente lamentarcene, però forse avremmo apprezzato un pizzico di brio in più.

Per gli utenti più esperti, questa mancanza potrebbe farsi sentire mentre per i principianti e intermedi possiamo davvero dire che aiuta molto il giocatore.

Carbon padelracket...
  • Gewicht: van 360 tot 380 gram
  • Kern: EVA zacht rubber.
  • Vorm: rond

conclusies


Siamo arrivati alla fine di questa recensione e possiamo concludere che la Compagnia Italiana Padel Attack Luce è un’ottima racchetta, con qualche limite che non darà mai fastidio agli utenti meno esperti.

Abbiamo comunque una grande fiducia in questo marchio, il quale si vede che sta ponendo grande impegno per la realizzazione di modelli dalla qualità top!

Siamo davvero curiosi di vedere, ora che il padel inizia a prendere piede con forza in Italia, dove riuscirà ad arrivare questa casa produttrice.

Deel het artikel con i tuoi amici padellisti e fai conoscere anche a loro la Compagnia Italiana Padel, ne vale la pena!